2009-12-02

NIKE AIR FORCE 1 NITRO - Sneakers #10



Nitro Microphone Underground ha collaborato con la brand nike alla creazione di questa Air Force 1 Supreme  per festeggiare  i dieci anni del primo album.
La scelta dei materiali e dei colori è caduta su il nero che  la fa da padrone su tutta la scarpa con l’ausilio di una “crackle print” tono su tono contrastata da un richiamo all’oro 24 carati!
La cosa piu originale è che le due linguette riportano sempre in filo ricamato oro, una il 1999 e l’altra il 2009!
Una vera rarità che ai piu appassionati di sneaker e di musica non può farsi sfuggire.




Iverson abbandona










Iverson per ora ha dichiarato di voler abbandonare l'NBA.Questa la decisione comunicata all’amico giornalista Stephen A. Smith mercoledì 25 novembre  Iverson ha anche scritto una lettera a tutti i suoi fans che è stata pubblicata su nba.com. Una notizia che ha creato subito un gran rumore visto i trascorsi di un dei più grandi giocatori NBA. Dopo  13 anni di Nba ha deciso di appendere le sue reebok al chiodo, dopo averne combinate delle belle per i campi partendo da Georgetown, dove è diventato un uomo sotto l’ala protettiva di coach John Thompson. Nella Nba è entrato dalla porta principale, da numero uno del draft, e poi non si è mai prostrato davanti a nessuno, anzi. Anche Sua Maestà Michael Jordan si è dovuta inchinare al terribile crossover del figlio della signora Ann, sempre presente a bordo campo con il cartello “That’s My Boy” e con la bottiglietta dell’acqua santa, per rendere invincibile quel gladiatore col fisico di uno scricciolo. Anche con gli allenatori non ha mai avuto un rapporto straordinario per la questione allenamento, semplicemente una cosa che non gli interessava. Solo con Larry Brown ha costruito uno straordinario legame, fatto di amore e odio sì, ma decisivo per vincere il titolo di Mvp della Lega e trascinare i Sixers alla finale Nba del 2001 dove sinceramente pochi ricordano che il titolo l’hanno vinto i Lakers ma molti si ricordano il modo in cui The Answer, da solo, ha ammutolito lo Staples Center in gara 1 delle Finals in una delle prove più gloriose di un singolo campione Nba.
Fino alla brutta esperienza del carcere dopo essere stato involontariamente coinvolto in una rissa ad un bowling: il governatore della Virginia gli ha concesso la grazia e il nostro ha potuto accedere al college, da li è risolto e ha fatto moltissimo per questo gioco. Ha reso famoso il crossover e lanciato la moda del numero 3.
Tanti attestati di stima per un giocatore che ha “salvato” la Nba nell’immediato post Jordan e che ha lanciato l’era dei James, dei Wade e degli Anthony. Per ora non si può dire se tornerà, con quale squadra e con quali obiettivi. La cosa sicura è che Iverson ha lasciato un segno ed ora ha lasciato un vuoto.


Il mio player preferito.

JENAMAN

ken il Guerriero - Fist of North Star


Magari per alcuni il titolo Fist of North Star non dirà proprio nulla, ma sicuramente sarà a tutti familiare quello di Hokuto no Ken, fortunatissima serie manga nata nel 1983 e divenuta famosa in Italia soprattutto grazie alle due serie animate.
Il post-apocalittico videogioco, la cui uscita è prevista per le console Xbox 360 e PS3, sarà sugli scaffali dei negozi del Sol Levante nel mese di Marzo 2010, mentre è ancora presto per conoscere l’uscita nel mercato americano ed eventualmente in quello europeo.
Per gli amanti di Ken il guerriero non resta che incrociare le dita!