2011-05-26

Tradition #01 - City Boys - Me Yaree Fi Mefie



Nuovissima categoria che dovevo aprire prima o poi dedicata alla musica tradiozionale, iniziamo con una piccola immersione.
Highlife, musica da ballo sviluppatasi principalmente in Ghana e Nigeria, rappresenta una delle fusioni del primo secolo di radici africane con la musica occidentale, alla fine del 1950, nella filosofia di questa musica si inseriscono i nigeriani City Boys International band storica per la diffusione di questa corrente musicale. Questo fenomeno fu ben acconltoo in Inghilterra e nei bluesman americani che spesso diedero il loro contributo suonando in jam session con artisti che facevano l'Highlife tra questi addirittura si ricorda Louis Armstrong.
Qui sopra una canzone dei City Boys international "Me Yaree Fi Mefie".

2011-05-25

Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave - B Movie Cult#04


Sergio Martino è passato alla storia come regista della commedia sexy su il bellissimo “Giovannona Coscialunga, disonorata con onore” ma il cineasta romano oltre ad una parentesi nel poliziesco con“Milano Trema: La Polizia Vuole Giustizia” del 1973, ha prodotto thriller di tutto rispetto esordisce infatti sul grande schermo proprio con un thriller, “Lo Strano Vizio della Signora Wardh” nel 1971 e un anno dopo replica il successo ottenuto con il primo film grazie a “Tutti i colori del buio”, entrambi con Edvige Fenech una volta sua moglie. Ma è con il film “Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave” che raggiunge la perfezione stilistica,la più fedele trasposizione cinematografica del racconto di Egdar Alla Poe “Il gatto nero”, che sia mai stata girata fino ad oggi. Il film girato nella bigotta e repressa provincia veneta, dove uno scrittore, Oliviero Ruvigni, in crisi di ispirazione, è preda di allucinazioni di ogni tipo, vive nel ricordo morboso della madre defunta, tortura psicologicamente la moglie Irene e nutre sentimenti affettuosi solamente nei confronti di un gatto nero di nome Satana.
Intanto, in paese avviene un orrendo delitto, del quale lo stesso Oliviero è sospettato. In seguito, muore in circostanze oscure la cameriera di casa Ruvigni, che viene murata in cantina. Mentre Satana continua a miagolare insistentemente, l’arrivo alla villa della nipote Floriana porterà grandi sconvolgimenti.
Questa pellicola mostra come il cinema horror italiano ha veramente insegnato tantissimo a quello americano e non solo. Inutile star a menarla sulla bravura degli attori, e la direzione di Martino che mostra un Luigi Pistilli, che nell’interpretazione dello scrittore Oliviero Ruvigni, anticipa Jack Nicholson in “Shining”; ma in stato di grazia sotto la sapiente direzione del regista romano sono anche un Anita Strindberg che interpreta Irene e la disinibita Edvige Fenech. Il film pur non tradendo lo schema dell'horror italiano della prima fase, dove le donne sono sempre vittime di violenza, assassina, o carnefici da un interpretazione finale davvero rivoluzionaria, tutto quello che sembra è svolta dopo svolta rimesso in discussione durante il film; le scene erotiche sono torbide e malinconiche: non c’è nulla di divertente e di giocoso. tutto è in decadenza, pazzia, giochi psicologici, si mescolano in sequenze folli e di violenza estrema, dove la calma apparente della borghese villa gotica immersa nel piatto provincialismo nasconde segreti e follie inconfessabili. Tutto mescolato con la sapiente musica di Nicolai.
Ultima cose su questo lungometraggio che merita davvero di essere visto in una scena appare una giovanissima Enrica Bonaccorti,

La colonna sonora del maestro Bruno Nicolai Sapphic Love

Una scena del film

Comics DaybyDay#21

Lost and Found #41 Sparo - Lei

Lei di Sparo è contenuta nelle sedici tracce della raccolta di Rap romano uscita nel 2000, Epicentro Romano Vol 2 per Unic Records. Giusto proseguimento del volume uno, questo secondo episodio raccoglie i più attivi rapper e produttori della scena underground della capitale, il periodo di genesi di questo movimento che vede i suoi soldati schierati ancora tutt'oggi. Il pezzo è il linea con tutto il progetto, suono tosto ed essenziale, liriche libere e divertenti di puro e sano intrattenimento. Epicentro Romano vol 2 è una sorta di bilancio, di report dell'evolversi del sound romano fino al 2000, non credo sia il punto parlare di periodo d'oro perchè di cose in seguito ne sono uscite compreso anche l'ultimo episodio di Epicentro Romano vol 3, però è certo che quello è stato davvero un periodo prolifico ed innovativo per la doppia acca all'ombra del Colosseo, cinque anni da 1995 al 2000 che ha visto uscire per restare nel solo campo dei mixtape il meglio di Robba Coatta: 1977 Fuga da Roma Vol 2, Roma Violenta, La Banda der Trucido, e Roma 2000 il Porno Giubileo, la raccolta che fa da colonna sonora al film dei fratelli Manetti:Torino Boys gli album  dei Colle der Fomento, dei Cor Veleno, degli Indelebile Inchiostro dei Flaminio Maphia  e del Piotta ma questa è storia di tutto il Rome Zoo e ne è passata di acqua sotto il ponti del biondo tevere dal 2000.

Di seguito alcune copertine:
Epicentro Romano Vol 2 per Unic Records una delle storiche etichette


Odio pieno per Mandibola Records con le produzioni di Ice One


La Colonna Sonora di Torino Boys per Black Out
Il mixtape del Rome Zoo al gran completo per Robba Cotta

2011-05-09

Overdose - Ginjah Me Up

Ginjah Me Up "è l'ultimo video diretto da Peters Clarence pubblicato di recente per il quarto singolo tratto da "Hustle or Die" album di Overdose "che se avete curiosità di esplorare nuove sonorità ancora poco esplorate  potete acquistare su notjustOk Shop . Questa canzone è un incrocio perfetto fra hardcore e hip-hop commerciale. Buona roba.

Uzikwendo – Break Ya Neck Featuring King J

Sul classicone di Busta Rhymes scorre veloce Uzikwendo fratello minore di Ikechukwu che con il feat di King J mitraglia con il suo uzi questo remake Break Ya neck.

Long Island City @5Pointz




Gustosissimi shot di pezzi che spaccano nuovamente @5Pintz in quel di Long Island, per chi continua a bombardare la sua robba, per chi spinge al livello successivo, per tutti i writer che spaccano il grigiore quotidiano.

2011-05-08

Strokez – Blood Eyes Mixtape



Mc Strokez ha fatto uscire il suo primo video Notes and Pennies featuring D.I.S. Guise, singolo che annuncia il suo rilascio del mixtape Blood Eyes con moltissimi feat davvero caldi,  disponibile anche il download dell'intero lavoro davvero solido e lontano dalle soliti tappeti sonori convenzionali e collaudati.
DOWNLOAD

Marvel Comics by Stussy II Part









In casa Marvel c'è davvero un grande fermento, dal lato homevideo fuori con il nuovo Thor, grosse sorprese si prevedono anche in casa dell'Uomo Ragno dopo l'estate si sta lavorando alla nuovissima serie del primo numero di Ultimate Spiderman, ma non si fermano nemmeno le collaborazioni con la Stussy giunte alla seconda serie con una raccolta che comprende James Jarvis (Thing), David Shrigley (Incredible Hulk), Todd James (She-Hulk), Noah Butkus (Dr. Strange), Will Sweeney (Eternity), John K. (Crystal & Johnny Storm), Bill Plympton (Mystique), Gary Panter (Thor) e Mr. Cartoon (Spider-Man). Le magliette sono già disponibili attraverso Stussy e Bricksworth .

2011-05-07

Mothers’ Day: XO Senavoe - Mama Featuring Efya

Nuovissima canzone di Xo Senavoe un regalo per i fan con la collaborazione della ghanese Efya in questa Mama (Can You Hear ME?) una lode a tutte le madri del mondo, una lettera d'amore sconfinata, per il Mothers' Day.
Listin

19th Street - Oya

Si torna a scaldarsi sul serio su Boomtobap con i 19th Street è un eclettico duo composto da Michael Singer Bazuaye [Mo Baz] e MC Chike Nwafor [Chykes]. I ragazzi stanno preparando un promettente Mixtape che dovrebbe chiamarsi All Hearts! Intanto fuori questo video fresco fresco dal nome Oya!!! buon divertimeto!

2011-05-06

Raku Sneak Peak


Kidrobot spiattella sul piatto un Dunny firmato dalla star del design toy Huck Gee, si chiama Raku un simpatico orsetto già visto in versione custom... presto in uscita uno dei migliori toy, per tutti i fan.

Ballon Like Il Museo dei fumetti in Cina

Un enorme nuvoletta tanto cara agli appasionati di fumetti sarà questo la costruzione tema principale del futuro Museo del Fumetto a Hangzhou in Cina che sarà progettato dall'azienda olandese di design MVRDV metterà in evidenza decenni di storia del fumetto.
Il museo sarà caratterizzato da un cinema e un ristorante con terrazza sul tetto.Il complesso comprenderà anche una serie di parchi nelle isole White Horse Lake con una piazza pubblica e un centro espositivo che ospiterà l'annuale China International Comic Festival di animazione e. La costruzione del Museo del Fumetto e Animazione inizierà nel 2012.




Comics DaybyDay #20